Sognando la New York Fashion Week!

Ciao a tutte! 

Stasera ho deciso di ritagliarmi un po’ di tempo per scrivere ed ho deciso di parlare un po’ di una delle mie passioni: la Moda. Da piccola disegnavo abiti su abiti, tanto che ero convinta che un giorno sarei diventata stilista, fino a quando mi è presa la passione per il campo medico e allora ho decisamente cambiato strada. Ma in realtà la passione non è mai andata via, anzi ogni tanto ancora mi cimento in qualche disegnino e mi tengo sempre aggiornata sulle novità! E’ per questo che, quando arriva la fatidica settimana della moda, mi spulcio tutti i capolavori (e a volte anche gli orrori!) dei vari stilisti. Di questa edizione ho apprezzato tantissimo alcune sfilate in particolare, di cui clamorosamente mi sono piaciuti quasi tutti i pezzi.

  • In primo luogo Oscar de la Renta: la collezione primaverile che ci propone è un’esplosione di colori, dal pesca al turchese al giallo, dai tagli in stile anni ’40-’50. Mi sono piaciuti tantissimo gli abiti da cerimonia, con le gonne ampie e strabordanti di toulle, resi particolari proprio dalle scelte dei colori. Le donne proposte dallo stilista sono donne sobrie, ma allo stesso tempo super accattivanti e sexy.

Immagine

 

  • Altra stilista che (ammetto la mia ignoranza) non conoscevo finora è Monique Lhuillier: propone una collezione dai colori molto caldi ma forse autunnali, dal marrone al rosso intenso, per arrivare a toni più accesi sull’arancio ed il viola. Una donna molto elegante e raffinata, resa tale anche dai tessuti utilizzati: chiffon, seta, tutto molto “leggiadro” ed estremamente seducente, ma anche pizzo ed inserti floreali che rendono il tutto più brioso. L’ho apprezzata davvero molto!

Immagine

 

  • Infine, ultima collezione di cui voglio parlare è quella di Badgley Mischka: anche qui una donna in stile anni ’50, elegante e molto “professionale”. In realtà i capi che ho apprezzato di più sono gli abiti da sera, assolutamente super-chic, elegantissimi e sexy. In realtà non hanno un granchè di particolare, alla fin fine sono abiti dal taglio molto classico, ma proprio per questo motivo mi hanno colpita. Alle sfilate, si sa, molte volte gli abiti sono decisamente esagerati, fin troppo particolari, direi non indossabili, quindi vedere questi capi semplici, lineari, mi ha un po’ stupita. 

Immagine

 

In realtà avrei voglia di parlare ancora per ore ed ore di moltissimi altri stilisti che mi sono piaciuti, ma il letto mi chiama a gran voce! 😀 

Baci, Ele 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...